In prima linea contro il SARS-CoV-2

Fin dall’inizio il nostro laboratorio BIOLAB si è impegnato a sconfiggere questa nuova pandemia mondiale. Eseguiamo quotidianamente tutti i test necessari per individuare il virus nel più breve tempo possibile.
Per venire incontro alle esigenze di tutti i cittadini eseguiamo qualsiasi tipologia di test: dal sierologico al molecolare, fino ai test rapidi, garantendo sempre:

Accuratezza

I nostri risultati ottenuti hanno un’elevata affidabilità e specificità.

Velocità

I risultati sono disponibili nei tempi minimi necessari (con possibilità di richiedere l’urgenza).

Comodità

Siamo sempre attenti alle vostre esigenze.

Test sierologico COVID-19

Il test sierologico (o immunologico) classico rileva la presenza nel sangue degli anticorpi specifici che il sistema immunitario produce in risposta all’infezione, la loro tipologia (IgG, IgM, IgA), ed eventualmente la loro quantità. I test sierologici non sono in grado di dire se il paziente ha una infezione in atto. Ci dicono solo se è entrato o meno in contatto con il virus.
Come si effettua il test sierologico: con un semplicissimo prelievo di sangue venoso.
Tempi di refertazione: generalmente entro 24 ore.

Quando si contrae l’infezione il nostro organismo impiega alcuni giorni prima di produrre gli anticorpi specifici, che poi rimangono in circolazione per parecchio tempo: una persona positiva al test sierologico potrebbe quindi non avere più una infezione in corso.

Gli anticorpi coinvolti sono le immunoglobuline IgA (presenti nella fase acuta, indicano la presenza del virus), IgM (che sono, in caso di infezione, le prime ad essere prodotte) e IgG (vengono prodotte in un secondo momento, quando il livello delle IgM si riduce). Se il campione di sangue evidenzia la presenza delle IgG significa che l’infezione è avvenuta in passato.

Il test sierologico non ha valore diagnostico, se non in determinati casi, nei quali va associatala valutazione della sintomatologia e del decorso clinico del singolo paziente. La ricerca degli anticorpi specifici effettuata con i testsierologici è invece estremamente utile negli studi epidemiologici.

I test sierologici non possono essere utilizzati per la diagnosi di infezione in atto, per il quale è necessario il test molecolare.

FAQ

  • Qual è la differenza con il test sierologico rapido?

    Il test sierologico rapido è semplificato e dice solo se nell’organismo sono presenti gli anticorpi specifici per il virus. Questi test sono di semplice esecuzione, hanno tempi medi di risposta di circa 15 minuti e possono essere effettuati anche al di fuori dei laboratori: sul dispositivo di rilevazione viene depositata una goccia di sangue ottenuta con un pungidito, e la presenza di anticorpi viene visualizzata mediante la comparsa sul dispositivo di una banda colorata o di un segnale fluorescente letto con uno strumentino portatile. L’affidabilità di questo tipo di test è tuttavia molto variabile, e l’Organizzazione Mondiale della Sanità attualmente non raccomanda l’utilizzo di questo tipo di test per la rilevazione di anticorpi nell’assistenza ai pazienti.

  • Serve prenotazione per eseguire il test?

    No non serve la prenotazione per eseguire il test basta recarsi presso il nostro laboratorio durante l’orario dei prelievi

  • Serve il digiuno?

    No il digiuno non è necessario

  • Serve l’impegnativa del medico?

    No non serve la prescrizione medica per eseguire il test

Test molecolare o Tampone COVID-19

Il “tampone” è il test attualmente più affidabile per la diagnosi di infezione da coronavirus.
Come si effettua il test molecolare: con un lungo bastoncino simile ad un cotton-fioc viene prelevato un campione delle vie respiratorie del paziente, preferibilmente dalla mucosa naso-faringea. Laddove possibile (in ospedale), si usa espettorato o broncolavaggio o broncoaspirato.
Il test è minimamente invasivo e non è doloroso, sebbene il paziente possa avvertire una sensazione di fastidio al momento del contatto del bastoncino con la mucosa del naso e del cavo orale.

Nella fase successiva al prelievo il campione viene esaminato in laboratorio dove si procede all’estrazione, alla purificazione e alla ricerca dell’RNA virale (il genoma del virus SARS-CoV-2) consentendo di individuare la presenza del virus SARS-CoV-2 e di confermare o escludere una diagnosi di infezione.

Tempi di refertazione: entro 48 ore. In caso di urgenza è possibile richiedere il test molecolare URGENTE con risposta disponibile in 6-8 ore.

Per capire meglio la differenza tra tamponi molecolari e rapidi abbiamo elaborato questo documento. Clicca qui e scarica qui il nostro documento.

FAQ

  • Quanto tempo è necessario per avere il risultato di un tampone?

    Fino a 48 ore. Una volta prelevati i campioni, questi vengono analizzati attraverso metodi molecolari di real-time RT-PCR (Reverse Transcription-PolymeraseChain Reaction) per l’amplificazione dei geni virali maggiormente espressi durante l’infezione. L’analisi può essere effettuata solo in laboratori altamente specializzati e formalmente individuati dalle autorità sanitarie, e richiede in media fino a sei ore dal momento in cui il campione viene avviato alla processazione in laboratorio. Dopodiché si passa a raccogliere il risultato e processare il referto.

  • Serve prenotazione per eseguire il test?

    Nel caso del tampone è preferibile prenotare chiamando lo 0736.550452 oppure scrivendo una mail a info@laboratoriobiolab.it. Ad ogni modo, i tamponi vengono eseguiti tutti i giorni dal lunedì al venerdì. Il sabato non potrà essere garantita l’urgenza.

  • Serve l’impegnativa del medico?

    Si, in questo caso è necessaria l’impegnativa del medico curante. Se in formato cartaceo basterà presentarla all’accettazione. Se disponete di una ricetta in formato elettronico potete inviarla via mail a ricette@laboratoriobiolab.it.

  • Cosa fare in caso di positività?

    In caso di positività il risultato è comunicato alle autorità sanitarie competenti (ATS) e il paziente è tenuto all’isolamento domiciliare sino a nuova indicazione dalle suddette autorità.

  • Qual è la differenza con il test antigenico

    Questa tipologia di test è basata sulla ricerca, nei campioni respiratori del paziente, delle proteine virali (antigeni). Le modalitàdi raccolta del campione sono del tutto analoghe a quelle dei test molecolari (tampone naso-faringeo), i tempi di risposta sono molto brevi (circa 15 minuti), ma la sensibilità e specificità di questo test sono inferiori a quelle del test molecolare, quindi le diagnosi di positività ottenute con questo test devono essere confermate da un secondo tampone molecolare. Questo “tampone rapido”, è stato recentemente introdotto per le situazioni, per esempio nello screening dei passeggeri negli aeroporti, dove è importante avere una risposta in tempi rapidi. I test antigenici esistono in versione POCT (cioè si possono effettuare al sito del prelievo), e in versione “da laboratorio” (cioè richiedono attrezzature di laboratorio).

Test Rapidi

Nel nostro laboratorio BIOLAB è possibile sottoporsi anche ai test rapidi come il test flourescenza e il test rapido antigenico.

Il test flourescenza rileva la positività al Covid-19 e fornisce anche un’indicazione sulla sua carica virale. Tramite un segnalatore fluorescente la cui intensità è maggiore o minore a seconda della quantità di virus presente permette di identificare subito i pazienti maggiormente infettivi e più a rischio.

Il test rapido antigenico ricerca le proteine superficiali del virus (antigeni) e non il genoma virale. È meno affidabile del test rapido in fluorescenza.

Come si effettuano i test rapidi: analogamente al tampone molecolare, il campione viene raccolto attraverso un tampone naso-faringeo.
Tempi di refertazione: circa 15/20 minuti.

FAQ

  • Quanto tempo è necessario per avere il risultato di un tampone rapido?

    Circa 15/20 minuti.

  • Serve prenotazione per eseguire il test?

    I test possono essere eseguiti senza prenotazione dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 10.30.

  • Serve l’impegnativa del medico?

    No, per i test rapidi non è necessaria l’impegnativa del medico, richiesta solo per il tampone molecolare.

  • Cosa fare in caso di positività?

    In caso di positività il risultato è comunicato alle autorità sanitarie competenti (ATS) e il paziente è tenuto all’isolamento domiciliare sino a nuova indicazione dalle suddette autorità.

  • Qual è la differenza fra le due tipologie di test rapido?

    Il test rapido in fluorescenza rileva la positività al Covid-19 e fornisce anche un’indicazione sulla sua carica virale. Tramite un segnalatore fluorescente la cui intensità è maggiore o minore a seconda della quantità di virus presente permette di identificare subito i pazienti maggiormente infettivi e più a rischio.
    Il test rapido antigenico ricerca le proteine superficiali del virus (antigeni) e non il genoma virale. È meno affidabile del test rapido in fluorescenza.

Vuoi saperne di più sui test per il coronavirus? Clicca qui e scarica qui il documento realizzato dall’Instituto Nazionale per le Malattie Infettive IRCCS “Lazzaro Spallanzani”.

GUARDA IL SERVIZIO SUL NOSTRO LABORATORIO CHE PARLA DELLE ANALISI PER LA DIAGNOSI DEL SARS-CoV-2